C'è ancora amore

Pubblicato il da S C A N A Z Z A T U

 

 

Passo insonne la notte,

sogni, vane speranze,

irraggiungibili orizzonti,

tornano alla stanca mente.

 

Ricordi di un amore,

non ancora esaurito,

sempre presente,

gelosamente serbato 

nel profondo dell'animo.

 

Rivedo la gioia di vita,

intensi momenti felici,

condivisi con un altro cuore,

col quale il mio ancor

si accompagna.

 

Momenti da riscoprire,

da vivere ancora insieme,

non è da seppellire,

l'amore che lega te a me.

 

 

(Ho voluto dedicare questo mio pensiero

ad una cara persona che stimo molto.)

Commenta il post

lucia baciocchi 10/17/2011 20:00


Nino leggo commossa questi versi,in questo momento di stanchezza mi riconosco in questo stato d'animo che così bene hai descritto. E' vero l'amore muta, si trasforna, assume aspetti diversi, ma non
muore mai. Un saluto affettuoso Lucia


semplice1 10/17/2011 14:30


C'è nulla di più assassino dei ricordi? Assalgono inaspettati, imprevedibili e portano dolci e struggenti malinconie.Perfettamente d'accordo con te: l'amore dato, ricevuto, sognato non muore mai!
Io ho una formula: non uccido mai nulla, cerco di vederli sotto una nuova luce, cioè momenti belli del passato cercando di arrotondare le schegge per non farmi più sanguinare il cuore.
Un abbraccio


S C A N A Z Z A T U 10/17/2011 17:06



Secondo me, si. La cosa più tremenda che può capitare in amore è l'abitudine.


L'abitudine è come un sottile veleno, pian piano uccide tutto, porta la momotonia, diventa la tomba dell'amore.


Siamo noi che dobbiamo esser capaci di tenerlo sempre vivo, di non fare spegnere quella fiammella che col passare del tempo diventa sempre più flebile.


Un abbraccio