Perchè ?

Pubblicato il da S C A N A Z Z A T U

 

 

 

Non c'è più tempo per ridere,

non c'è più tempo per giocare,

non c'è più il libro delle favole,

un altro sogno è morto,

svanito un piccolo pezzo di futuro.

Non più tempo per le coccole,

per cacciar via paure,

quella voce che riempiva,

questa casa di allegria.

Un silenzio opprimente,

prende il posto del rumore

della gioa, delle risa.

Occhi stanchi, ormai spenti, 

testimoni di un atroce dolore,

cercano in una foto,

un'assurda consolazione,

un ricordo da portare come croce, 

nella strada che rimane,

per non affogare nella disperazione.

Solo un ultimo abbraccio,

per poter sentirti ancora,

solo un ultimo abbraccio,

ti darò con il mio cuore.

 

 

(Dedicato a tutti quegli angeli che ogni giorno volano via)

Commenta il post

angelo 03/22/2012 07:49

antonino che dirti,solo una tre parole "sempre piu' bravo" ciaooo

mary 03/20/2012 12:10

Ancora mi viene il desiderio di esprimerti quanto mi hanno coinvolto questi versi, che si possono dedicare per tutti quei bimbi morti per fatalità, uccisi da mostri, o persi per malattia, e tutto
si rimescola nel cuore, e non c'è consolazione. bravo, antonino, e grazie per la capacità che hai nell'esprimere ciò che da tutti è condiviso. ciao