Troppo tempo

Pubblicato il da S C A N A Z Z A T U

 

Deserto.jpg

 

Sono quì che aspetto,

da tanto tempo,

troppo tempo, sai,

sei andata via 

per la tua strada,

forse per non tornare.

 

Ad occhi aperti 

sogno di rivederti,

ho conservato per te

un sospiro, un bacio.

 

E' tanto tempo  

che ti aspetto, ormai,

anche il silenzio, intorno,

mi parla del tuo amore,

mi parla di te,

che sei parte del mio mondo,

che accendevi la luce del mio sguardo.

 

Ho bisogno di te,

come una palma, nel deserto,

ha bisogno dell'acqua di una pozzanghera,

per  continuare a sopravvivere.

 

Ma se non potrò riaverti......

Non sarà facile, lo so,

la notte scenderà sulla mia vita,

darò un nuovo nome

a queste lacrime,

maschererò le ombre

dietro ad un sorriso.

Commenta il post

nella 02/12/2012 10:22

Quando si perde un amore,con esso va via tutto di noi ,la nostra forza,il coraggio di andare avanti ,il nostro entusiamo quasi si diventa insensibile a tutto ciò che ci circonda ,anche se intorno a
noi ogni cosa ci parla di quell'amore che non abbiamo più........

semplice1 01/13/2012 15:03

Molto spesso è inutile aspettare...non tornerà!!
Preso atto di ciò, trovo masochistico perpetuare nella sofferenza...
Nemmeno i sogni aiutano, perchè i sogni funzionano solo se crediamo veramente in essi, ma fanno cilecca se a priori li consideriamo surrogati per tirare avanti. I sogni vogliono e creano
vita..diventano inefficaci nelle lacrime, nella tristezza.
Cancellare non è possibile quasi mai, allora io, in questi casi, consiglio di costruire una piccola stanzetta nel proprio cuore dove mandare ad abitare i fantasmi e lasciare il resto della casa del
cuore con tutte le porte e le finestre aperte per fare entrare nuovo sole, nuovo amore, nuova vita.
Ciaoooooooooooooo

S C A N A Z Z A T U 01/13/2012 23:35



Si a volte è inutile aspettare ma certe cose rimangono dentro malgrado noi.


Non sempre si riesce ad esorcizzare i fantasmi e allora ? 


Si prova a chiamare ghostbuster.


Ciaoooooooooooooooooooo



mary 01/10/2012 20:50

........C'om'è estenuante l'attesa, piena di speranze di desideri,conservando nel cuore tanti ricordi.ma anche la paura,folle, che nulla si potrà ripetere. Un vuoto che non si potrà riempire,
opprime.
sei eccezionale,Antonino,quanto ti leggo volentieri, quante cose conserva l'essere umano,e, come passa dalla gioia al dolore!!!! ciao!

S C A N A Z Z A T U 01/11/2012 23:06



Si, l'attesa deteriora l'animo, speranze, desideri si susseguono in attesa di una risposta che, a volte, non arriverà. Allora resta il sogno, pietosa consolazione. L'immaginario prende il
sopravvento portando alla deriva.


Nino