Un gioco ?

Pubblicato il da S C A N A Z Z A T U

 

 

 

Anche stasera,

come tante altre, ormai,

esco a far due passi,

immerso nel profondo buio,

capace di confondere i colori.

vado per incontrar me stesso.

 

Forse uno stupido gioco,

forse la disperazione,

di un'ultima speranza,

che non vuol morire,

lascio accese le luci,

vana illusione che qualcuno, 

possa aspettarmi,

che ci sia ancora lei,

ad attendere il mio ritorno.

 

Straordinaria la vita,

malgrado tutto,

dà tanto ed allo stesso modo,

riesce a toglier tutto,

il dolce miele si trasforma,

nell'amaro fiele,

dentro solo un vuoto,

che non so colmare.

 

Anche stasera,

esco a far due passi,

nella notte dove,

tutto è grigio e nero,

per incontrar me stesso,

per trovare un nuovo giorno.

 

 

Commenta il post

porzia 09/29/2012 10:06

Molto tenera e vera questa poesia ,anche se sotto sotto si intravede un velo di tristezza.....

mary 09/27/2012 12:10

A volte niente ci consola,quello che è intorno a noi sembra non avere nessun valore,c'è quel tormento nel cuore.Quello che la vita ha fatto intravedere o dato lo ha ripresoe rimane il
vuoto.Ma...arriva sempre domani e tutto può accadere..speranza!Sensibile antonino ciao!!