Una nuova esperienza

Pubblicato il da S C A N A Z Z A T U

 

 

 

Quando mi capita di pensare

alla mia esperienza fatta su

Eldy, non posso fare a meno

di sorridere, mai infatti

avrei pensato di scrivere

qualcosa, di potere tradurre

in parole, sentimenti, emozioni,

stati d'animo.

Difficile, per me, dire come

tutto questo abbia avuto

inizio, cosa sia stato a far

scattare la "fatidica molla".

Certo non ho la pretesa

di chiamare poesie ciò

che scrivo, perchè non

lo sono affatto,  come

di certo, non sono io

un poeta, questa stessa

parola mi mette soggezione,

non fa proprio per me.

Mi sono reso conto,

col passare del tempo,

che in me era nato il

desiderio, forse il bisogno,

di fermare momentanei

stati d'animo, trasformandoli

in parole, quasi come un fotografo

che immortala sulla pellicola,

istanti di vita.

Un sincero grazie lo devo a

tutti coloro che hanno dimostrato

di apprezzare ciò che ho scritto,

alle tante persone che mi

hanno dimostrato il loro affetto,

spronandomi a continuare in

questa mia esperienza, che

tanto continua a darmi

emotivamente.

Con tag Il mio pensiero

Commenta il post

Nella 06/16/2012 23:55

Io credo che l'esperienza di Eldy abbia fatto crescere in te quella perfezione tale di un vero poeta.Riesci ora a scrivere poesie che rappresentano dei veri e propri capolavori,toccando qualsiasi
argomento e rispettando forma e metrica che si richiede ad un vero autore.Quindi ti consiglio di non sorridere più ma cerca di andarne fiero perchè quando scrivi componi veri e propri
capolavori.....

mary 05/29/2012 21:15

Si, a volte una parola una considerazione, la fiducia altrui può essere sprone di quello che coltiviamo nel cuore. Molti si sono affacciati in eldy e poi hanno scoperto di poter dare in qualche
modo qualcosa di proprio, me compresa. Per te è stato un espluà totale, complimenti!

angelo9 05/23/2012 08:01

Antonino,a volte la vita ci sorpende a non essere capaci di capre noi stessi,e allora tu non cercare di capire come ti sei ritrovato "poeta" se questa parola e' troppo impegnativa per te. Noi ti
ammiriamo lo stesso ,per tutto quello che scrivi,perche' un vero "poeta" non sarebbe capace di fare meglio ciao angelo