Parole di un eldyano

Pubblicato il da S C A N A Z Z A T U

Computer-2.jpg

 

Parole senza suono,

che non fan rumore,

parole silenziose,

lentamente scorrono,

si inseguono, 

si susseguono,

sul freddo schermo

di un grigio computer.

 

Parole nelle quali

cercar calore,

nelle fredde, 

solitarie sere,

parole per colmare,

i vuoti del cuore.

 

Parole di conforto,

speranza di amicizia,

nuova compagnia,

per chi si trova

solo a combattere,

le battaglie della vita.

 

Parole che illustran,

stati d'animo,

che sanno di poesia,

sanno di sentimenti umani,

nel bene e nel male.

 

Parole scritte

per mezzo di una 

fredda tastiera,

ma chi le detta

è quasi sempre

un cuore.

 

(Desidero dedicare questo

mio pensiero al caro amico

Fernando, con sincera stima.)

Commenta il post

lucia baciocchi 11/10/2011 07:18


Caro amico Nino,quante parole digitate in questo strano mondo virtuale, a volte scomode, ma spesso di conforto in momenti difficili...
Un saluto affettuoso


S C A N A Z Z A T U 11/10/2011 22:06



Proprio vero, Lucia, tante parole girano in questo mondo virtuale al quale ci siamo avvicinati, parole non sempre amichevoli, ma spesso, invece, sono parole che portano un pò di calore, parole
che possono essere d'aiuto in certi momenti.


Un abbraccio


Nino



mary 11/06/2011 18:20


Si antonino,si comincia nel momento che la solitudine ti prende ed hai voglia di parlare di condividere, scopri che puoi raccontare di te,(sei capita) e sapere che gli altri che tu non conosci,
hanno la stessa vita le stesseesperienze di gioia e sofferenze.Al di là dello schermo c'è un mondo di cui cominci a far parte e ne sei felice.sei sempre bravissimo!!!!!!!


S C A N A Z Z A T U 11/09/2011 22:21



In un mondo dove la solitudine sembra stia diventando un male molto diffuso, la tecnologia, almeno stavolta, sembra essere umana e non più fredda, infatti ci da il mezzo per condividere il nostro
tempo con altre persone uguali a noi con le quali instaurare nuovi rapporti di amicizia. Penso solo di avere scritto ciò che molti sentono dentro.


Con simpatia.


Nino


 



semplice1 11/04/2011 19:42


C'è sempre un cuore che batte sui tasti di un computer..tanto che qualche volta è impossibile non sentirne il ticchettio. Quando ciò avviene, è come se si frantumassero gli schermi e per magia ..si
rompono i silenzi, si smorzano e condivono i dolori, si neutralizza la paura, ci si consola, si ride si piange e quella parola:abbraccio, letta sulla pagina bianca non è follia ma ci stringe
veramente.
Come sempre mi inchino alla tua sensibilità!!
Un abbraccio a Fernando.


S C A N A Z Z A T U 11/04/2011 21:42



Tutto comincia forse per gioco, per curiosità e pian piano ci si ritrova in un nuovo mondo, pieno di tanti noi che cercano, in qualche modo, di riempire quel piccolo vuoto con la compagnia
di altri noi, di trovare in un freddo mezzo della tecnologia un pò di calore umano rendendo il computer un mezzo per far volare il nostro cuore.